14/09/2014 – day 8
XIAN: TRA SOGNO E REALTA’

Bell Tower @XianQuesta mattina siamo carichi e di buonissimo umore.
Come se fosse il 25 Dicembre saltiamo giù dal letto, corriamo alla finestra e tiriamo la tenda; ovviamente non sperando di trovare la neve, ma con la stesso stato d’animo speriamo che abbia finalmente smesso di piovere e che un sole caldo splenda in cielo.
Desiderio esaudito…non potevamo chiedere una giornata migliore.
Colazione abbondante a base di uova e bacon ed eccoci in strada ad esplorare la bella Xian.
Un paio di fermate di metropolitana e siamo al Cancello Sud dove noleggiamo un paio di biciclette, ci arrampichiamo sulla cinta muraria ed iniziamo a percorrere tutti e 14 i chilometri di mura che circondano il centro città. Da sopra le mura si gode di un’ottima vista ed è anche un modo perfetto per scappare dal traffico infernale e godersi un po’ di tranquillità.
Rientriamo in centro e ci gustiamo dei meravigliosi involtini in uno dei locali più rinomati di Xian prima di dedicarci ad un po’ di “sightseeing”. La Bell Tower si staglia imponente nel mezzo della rotonda centrale, mentre la Drum Tower, con i suoi immensi tamburi, segna l’ingresso dell’intricato ed affascinante Muslim Quarter. Abbiamo anche tempo per visitare una delle più importanti moschee musulmane della Cina, prima di fare scorta di manicaretti e correre a prendere il treno che questa notte ci porterà a Shanghai.

Bip, Bip, Bip… Bip, Bip, Bip…

Suona la sveglia ed ancora frastornati dallo strano sogno ci avviamo ingobbitiPagoda Grande Oca Selvatica @Xian
verso la sala colazione e casualmente passiamo affianco ad una finestra aperta…fuori è il finimondo. Pioggia e fulmini tormentano Xian e già da subito capiamo che oggi la giornata sarà davvero impegnativa.
Tutto quello che volevamo fare (vedi sopra) è annullato e non ci resta altro che pensare ad un piano B.
Per (s)fortuna il caricatore del computer ha deciso di rompersi e cogliamo l’occasione per visitare il Saige Computer Mall. Un po’ come l’MBK Center a Bangkok, anche questo centro commerciale è completamente dedicato all’elettronica in tutte le sue forme: computer, cellulari, macchine fotografiche ecc… C’è di tutto per tutti, nuovo ed usato, amatoriale o professionale. La parola d’ordine comunque è solo una: contrattare!
Non troppo lontano da qui c’è la Pagoda della Grande Oca Selvatica e decidiamo di provare a vederla comunque, nonostante sarà dura. Come ci aspettavamo, 500 metri e siamo spolti, oggi non c’è ombrello o k-way che tenga…e nemmeno usati insieme fanno tanto.
Sconsolati, diamo un’occhiata veloce alla pagoda per poi rinchiuderci in un altro centro commerciale. Questa deliziosa zona vanta anche un complesso commerciale all’aperto pieno di ristorantini e negozietti. Questo, insieme alla magia delle fontane danzanti, deve meritare davvero tanto…con il sole.

CONSIGLIO : A quanto pare da queste parti (Datong, Pingyao, Xian) è veramente facile trovare pioggia. Equipaggiatevi con dei k-way seri, di quelli grossi che vi coprono dalla testa ai piedi incluso lo zaino e degli stivaletti di gomma o almeno scarpe impermeabili…a meno che non volete passare tutta la notte ad asciugare con il phon le vostre scarpe ammuffite.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>