27/03/2013 – day 40
L’ALTRA FACCIA DI BANGKOK

Pubblicato il by tastesofworld

Buddha Reclinato @Wat Pho, BangkokOltre allo shopping e alle notti da leoni, Bangkok  è comunque una città piacevole da visitare e che nasconde luoghi ed attrazioni decisamente interessanti.

Una meta imperdibile è senza dubbio l’incantevole Grand Palace, che nonostante non svolga più la funziona di residenza reale, viene tutt’ora utilizzato per alcune cerimonie ufficiali. Questo immenso palazzo è circondato da un’imponente cinta muraria bianca ed ospita al suo interno, nel Wat Phra Kaew, la statua che rappresenta il palladio della monarchia thailandese: il Buddah di Smeraldo.
A qualche metro dal Grand Palace si trova il tempio più grande ed antico di Bangkok, Wat Pho, meglio conosciuto come il Tempio del Grande Buddah. Al suo interno potrete infatti ammirare una gigantesca e dorata statua del Buddah reclinato, simboleggiante il passaggio Grand Palace @Bangkokal Nirvana. L’attenzione riservata ai dettagli colpisce subito l’occhio; basta pensare che nei piedi, interamente coperti di madreperla, sono raffigurate ben 108 scene buddiste. Questo luogo sacro vanta anche il fatto di aver creato la prima scuola di massaggi thailandesi che continua tutt’oggi a tenere corsi ed è impegnata a preservare la cultura Thai. Proprio fuori dal tempio una manciata di negozietti vendono a prezzi ridicoli oli, tamponi, manuali e tutto l’occorrente per mettere in pratica le nozioni imparate.

Giusto di fronte a Wat Pho, dall’altra parte del fiume, si trova Wat Arun. Non sappiamo come sia dentro, ma dall’esterno è semplicemente spettacolare. Costruito a forma di pagoda si riflette imponente sulle acque del Chao Phraya River ed è imperdibile al tramonto, Wat Arun @Bangkokquando una palla rosso fuoco si spegne alle sue spalle illuminando tutto di arancione.

Un altro quartiere assolutamente da non perdere è Chinatown. Se venite qui, abbandonate l’idea di essere in Thailandia per un momento e vi sembrerà di essere proprio in Cina. Passeggiando lungo la via principale, Sampaeng Lane, non si può non notare le tantissime botteghe che vendono spezie, i negozi che scambiano oro, i ristoranti di pesce fresco, l’immenso mercato e soprattutto la predominanza dell’ immancabile colore rosso.

CONSIGLIO : L’ impossibilità di orientarsi e le distanze abissali non fanno di Bangkok la città ideale per essere esplorata a piedi. Un ottimo mezzo per muoversi lungo le attrazioni poste in vicinanza del fiume è il traghetto Chao Praya River Express che per 5$ vi permetterà di scorazzare da una parte all’altra per tutto il giorno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>