22/02/2013 – day 7
SINGAPORE : IL FUTURO E’ GIA’ QUI!

Skyline @Marina Bay, SingaporeGrattacieli  luccicanti e senza fine, treni perfettamente automatizzati, costruzioni dalle forme stravaganti, culture e religioni diverse che interagiscono, collaborano e convivono assieme. E’ questo quello che ci riserva il futuro?

Iniziamo la giornata con una passeggiata esplorativa di Geylang, il quartiere ad Est del centro dove si trova il nostro hotel. In questo quartiere periferico, ma autentico, niente è turistico mentre tutto è cinese: i negozi, le persone, il cibo. Ci perdiamo tra i mercati infiniti, i ristoranti invitanti ed osserviamo la gente ai loro tavolini iniziare come si deve la giornata, con quattro o cinque bottiglie di birra locale: la Tiger.

Con dieci minuti di treno siamo in centro e qui è tutto diverso.
Ordine e pulizia, magnificenza e tecnologia. Questa città sembra uscita da uno di quei film Merlion @Marina Bay, Singaporefantascientifici di qualche regista innovativo.
Per prima cosa ci rechiamo a Marina Bay, probabilmente la prima tappa per qualunque turista in città. Tutto attorno a questo specchio d’acqua verdastro ci sono hotel lussuosi, ristoranti e bar alla moda, palazzi scintillanti, teatri open-air e l’incredibile The Sands.
Questo complesso con il suo pazzesco albergo che molti descrivono come “un pesce appoggiato su tre colonne”, il museo delle arti e delle scienze ed  il suo incredibile centro commerciale sono la perla di Marina Bay.
Qui non mancate di farvi compatire curiosando dentro le halls degli hotel, di annusare le coloratissime ninfee sotto il museo delle scienze e di scattare una foto al Merlion: la grottesca statua mezzo pesce-mezzo leone che simboleggia il saluto di Singapore ai visitatori.

Quartiere Arabo @SingaporeTutto ciò che riguarda gli acquisti a Singapore fa rima con “shopping mall”. Ce ne sono un’ infinità e sono disseminati per tutta la città, specialmente lungo Orchard Road, la zona modaiola. Dentro questi negozi-un-po’-troppo-cresciuti è possibile trovare davvero di tutto.
Nello zaino non c’è un centimetro libero e di fare compere non se ne parla nemmeno, ma con tutto questo camminare ci si è creata una voragine nello stomaco e ci lanciamo alla ricerca dell’immancabile “food court”. Questa è l’aerea riservata al cibo e vi si trovano decine e decine di piccoli ristorantini che preparano le più disperate specialità asiatiche a prezzi discretamente economici.
Orientarsi qui dentro è impegnativo come vincere una partita a Risiko, ma siccome una visita a Singapore non è completa senza essersi gustati un bel piatto di noodle fumanti o aver assaggiato il chili crab…puntate dritti su uno di questi!

Se c’è una cosa che certo non manca da queste parti è la multi-culturalità. Singapore è il crocevia tra Asia e Medio-Oriente e la sua brillante economia è un forte richiamo per le popolazioni vicine. I visi che si incrociano camminando per strada sono sempre diversi l’uno dall’altro e nonostante la lingua principale sia l’inglese, la gente lo parla a fatica e preferisce di gran lunga la propria lingue madre. Marina Bay @Singapore
5 milioni di persone con 5 religioni diverse che si mescolano tra di loro e così, nel giro di qualche isolato, vi capiterà di incrociare mosche mussulmane, sinagoghe arabe, chiese cristiane e templi hindu o cinesi. Per avere un’ idea di cosa stiamo parlando non mancate di esplorare Little India e Chinatown  e di vivere le altrettanto imperdibili  “mille e una notte” a Kampong Glam (il quartiere arabo), tra musica sensuale  e qualche  boccata di shisha.

CONSIGLIO : Un giro a Marina Bay di sera è d’obbligo, soprattutto alle 8 o 9.30 quando incomincia il grandioso spettacolo di luci e suoni.

One Response to 22/02/2013 – day 7
SINGAPORE : IL FUTURO E’ GIA’ QUI!

  1. Alberto

    Manuuuuu!!! Andate a vedere il Garden By The Bay! E’ pazzesco come struttura! E devo dire anche bella!
    E’ di fronte al Marina Bay, e al suo interno hanno create due cupolone con all’interno due ecosistemi (solo flora però) differenti: uno è dedicato ai fiori (che noi non abbiamo visto) e l’altro riproduce la flora da 0 a 1.800m di altitudine!

    Li hanno inaugurati a Luglio dell’anno scorso, poco prima che noi ci andassimo! Secondo me ne vale la pena!

    E anche salire al Marina Bay! Hai una vista pazzesca dal 65° piano (mi sembra) di Singapore!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>