14/02/2012 – day 24
SAN VALENTINO A NEWCASTLE

NewcastleOggi è San Valentino e qui, a Newcastle, l’aria profuma d’amore.
Già alle prime luci dell’alba coppie passeggiano mano nella mano sul lungomare, i negozi riempiono le vetrine con cuori rossi, le strade sono piene di bancarelle di fiori e cioccolatini e gli innamorati cercano il regalo per il loro amato. Fa tenerezza vedere i ragazzini che sono alle prese con il loro primo San Valentino; camminano abbracciati per strada con i rispettivi pupazzi appena ricevuti e le ragazze con bouquet di rose rosse e un meraviglioso sorriso in volto. Sono felici.
Oggi ogni cosa sembra esplodere di felicità. Si vedono persone anziane che dopo tanti anni si tengono ancora per mano quando camminano, si nota come la società si sia evoluta e adesso anche i gay e le lesbiche festeggiano questo giorno senza aver paura delle critiche della gente e anche i singles sono contenti aspettando domani sera, quando avrà luogo il famoso speed dating e avranno l’occasione di trovare la loro anima gemella.
Noi abbiamo passato questa giornata alla ricerca  dei luoghi nascosti di questa cittadina. Siamo partiti visitando Hunter street, la via principale del centro, caratterizzata da alcuni bar, negozi, bancarelle e proseguendo siamo arrivati a Darby street, un incantevole viale pieno di ristoranti con tavoli all’aperto e giardinetti sul retro. Ha l’aria di essere un quartiere bohemien pieno di colori vivaci.
Passiamo al lungofiume con i suoi ristoranti lussuosi tra cui uno che offre unicamente aragoste. Il lungomare è caratterizzato da i Murales Newcastlefamosi Ocean Baths o meglio piscine realizzate con acqua dell’oceano dove si può notare tranquillamente, senza doversi preoccupare delle onde. Facendo una bella passeggiata si arriva al faro, aperto solamente il primo e terzo sabato del mese.
E’ ormai ora di cena, e decidiamo di concederci una serata al ristorante. Noi solitamente non festeggiamo San Valentino,ma ci piace talmente tanto questa cittadina che vogliamo goderci comunque una sera fuori. Dopo varie indecisioni optiamo per un ristorante thai in Darby street. Il servizio non è dei migliori: non ci sono tovaglioli, coltelli e il personale è un po’ scortese. La cena tutto sommato non è stata così male ma bisogna mettere in conto che questo tipo di cibo è speziato e piccante e i sapori sono molto particolari. Facciamo una passeggiata nella città deserta (erano le 22.30) e rientriamo al nosto furgone. Appena apriamo il portellone, la pioggia inizia a cadere.

CONSIGLIO : Fate un salto alle Ocean Bath…se non altro per farmi la doccia calda gratis!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>